Isola

Durante l'eruzione del vulcano, Hawaii è sicura?

Di recente ho trascorso una settimana alle Hawaii, dividendo il mio tempo tra la vivace zona di Waikiki di Honolulu e le rigogliose rive del Kauai. Il mio viaggio non è stato affatto influenzato dall'eruzione vulcanica dell'Hawai che sta accadendo dall'inizio di maggio, nonostante le immagini spaventose che avevo visto di vomitare cenere e lava infuocata. I miei voli erano puntuali, l'aria era fresca e pulita e potevo godermi i paesaggi incontaminati e l'ospitalità locale per cui le Hawaii sono famose.

Detto questo, la mia visita non includeva la Big Island, dove le continue eruzioni del vulcano Kilauea hanno danneggiato centinaia di case locali e causato chiusure in una delle attrazioni turistiche più famose dell'isola, il Parco Nazionale dei Vulcani delle Hawaii. Se stai pianificando il tuo viaggio verso le isole, continua a leggere per sapere se l'eruzione vulcanica delle Hawaii ti interesserà.

Uno dei vulcani più attivi al mondo, Kilauea è in eruzione dal 1983. Ma il 3 maggio 2018, il vulcano ha subito un'eruzione più esplosiva a seguito di un terremoto di magnitudo 5.0. Da allora il sito ha visto aumentare l'attività sismica (inclusi tremori e terremoti frequenti) e una serie di eruzioni attraverso varie fessure, che stanno diffondendo cenere e lava nell'area circostante.

Secondo la CNN, la lava ha coperto una porzione di 12,5 miglia quadrate dell'isola. Per metterlo in prospettiva, la Big Island è un totale di 4.028 miglia quadrate, il che significa che l'eruzione sta interessando meno dell'1% dell'area dell'isola.

Lunedì 16 luglio una "bomba di lava" è caduta su un battello turistico nella zona, ferendo 23 passeggeri. La nave, gestita da Lava Ocean Tours, era a circa 200 metri dal punto di ingresso della lava nell'oceano, una distanza consentita dalle norme della Guardia Costiera statunitensi all'epoca. Da allora la Guardia costiera ha aumentato le dimensioni della sua zona di sicurezza attorno al punto di ingresso della lava.

A questo punto entrambi i principali aeroporti dell'isola funzionano normalmente, come la maggior parte degli hotel e delle attrazioni dell'isola.

dirkr / Shutterstock.com

Mentre l'area direttamente interessata dalla lava e dalla cenere è piccola, il vento può diffondere cenere, anidride solforosa e "vog" o smog vulcanico, in altre località della Big Island o addirittura sulle isole vicine. Puoi consultare le mappe dell'indice di qualità dell'aria di Hawaii in questa pagina dall'agenzia per la protezione dell'ambiente degli Stati Uniti. Fai clic sulla scheda "AQI Loop" per visualizzare le modifiche nelle ultime ore.

Nella maggior parte dei casi la qualità dell'aria è valutata "buona" o "moderata" in località attorno alla Big Island. (Per prospettiva, Los Angeles e New York City hanno spesso rating AQI moderati.) Tuttavia, potresti occasionalmente vedere l'aumento del rating nell'intervallo "USG", che significa "malsano per i gruppi sensibili". Ciò significa che i viaggiatori con polmone o cuore malattia, anziani e bambini potrebbero sperimentare alcuni effetti negativi.

Sebbene le condizioni del vog dipendano dalla direzione del vento in un dato giorno, gli alisei spesso spingono verso sud-ovest e poi verso Kona. La tua migliore possibilità di evitare il vog è di rimanere nella parte settentrionale dell'isola.

La maggior parte del parco nazionale è chiusa a tempo indeterminato. A parte le eruzioni e i terremoti in corso, il parco ha subito danni significativi alle infrastrutture. I viaggiatori possono ancora visitare l'unità Kahuku del parco, situata a un'ora a sud dell'ingresso principale; è aperto dal mercoledì alla domenica. Per ulteriori informazioni sulla chiusura, consultare le domande frequenti sul parco.

Stan Jones / Shutterstock.com

Se ti stai dirigendo verso qualsiasi isola hawaiana, ma la Big Island, puoi pianificare il tuo viaggio senza preoccupazioni. Anche la maggior parte della Big Island non viene toccata, ma se soffri di malattie ai polmoni o al cuore o sei altrimenti sensibile alla qualità dell'aria, o se il Parco Nazionale dei Vulcani è la ragione principale per visitarla, potresti voler riconsiderare il tuo viaggio nella Grande Isola in questo momento.

Per le mappe e gli ultimi aggiornamenti sul vulcano, consulta questa pagina dell'Autorità del Turismo delle Hawaii.

Sarah Schlichter viaggiò alle Hawaii come ospite di Hawaiian Airlines e Barclays. Seguila su Twitter @TravelEditor per ulteriori consigli di viaggio e ispirazione.